Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Privacy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (ALUNNI – GENITORI)

ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)

 

Premessa

Il Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation) stabilisce norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

In osservanza dei principi di liceità, correttezza e trasparenza indicati dall’art. 5 del medesimo GDPR, questa istituzione scolastica fornisce le seguenti informazioni richieste dagli artt. 13 e 14 qualora i dati personali siano raccolti, rispettivamente, presso l’Interessato e presso terzi.

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati personali è l’Istituto Comprensivo SM IMBRIANI – L. PICCARRETA di Corato, in persona del suo legale rappresentante il Dirigente scolastico pro tempore, con sede in Corato (70033) alla Via Gen. Ameglio n. 71, tel. 0808724548, e-mail baic87900c@istruzione.it, p.e.c. baic87900c@pec. istruzione.it

2)        Responsabile della Protezione dei dati personali

Il Responsabile della Protezione dei dati personali è l’avv. Bruno Cantarone con i seguenti dati di contatto: tel. 0803928036, cell. 3470001010, e-mail studiolegale@cantarone.it, p.e.c. bruno.cantarone@pec.ordineavvocatitrani.it.

3)        Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali forniti vengono trattati unicamente per il perseguimento delle finalità istituzionali del Titolare (istruzione e formazione degli alunni) e lo svolgimento delle attività ad esse strumentali e connesse, così come definite dalla vigente normativa.

I dati personali raccolti vengono pertanto trattati, a seconda dei casi, nell’ambito ad esempio:

delle attività propedeutiche all’avvio dell’anno scolastico;
dell’attività educativa, didattico-formativa e di valutazione dell’alunno, in attuazione del Piano dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.), e dell’erogazione dei servizi connessi;
delle attività organizzative, burocratiche ed amministrative, strumentali alla formazione ed istruzione degli alunni;
dell’adempimento degli obblighi derivanti da leggi, contratti, regolamenti;
di attività socio-assistenziali (con riferimento a soggetti che versano in condizioni di disagio sociale, economico o familiare);
della gestione in favore dell’alunno del servizio mensa scolastica o della fornitura di sussidi, contributi e materiale didattico;
della comunicazione alla famiglia di informazioni riguardanti l’alunno;
delle attività svolte dagli organismi collegiali e commissioni istituzionali, se riguardanti l’alunno;
della gestione dell’eventuale contenzioso scuola–famiglia.

Il trattamento dei dati personali forniti è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare: la condizione di liceità e la base giuridica del trattamento è costituita, per i dati comuni, dall’art. 6, par. 1, lett. e), del GDPR e, per le categorie particolari di dati, dall’art. 9, par. 2, lett. g) del GDPR.

4)        Categorie di dati personali

Nello svolgimento dei suoi compiti istituzionali il Titolare tratta dati personali di natura comune (dati anagrafici; numeri telefonici; dati contenuti in titoli di studio, attestati di esito scolastico ed altri documenti relativi alla carriera scolastica; foto dell’alunno; ecc.), ed eventualmente anche dati appartenenti a categorie particolari (contenuti ad esempio in: certificati medici o altre dichiarazioni per la riammissione a scuola in caso di assenza; certificazioni di vaccinazione; referti attestanti disturbi o patologie, per assicurare l’erogazione del sostegno agli alunni diversamente abili; comunicazioni di vincoli di natura religiosa, alimentare, sanitaria, ecc., che riguardano l’alunno e dei quali il Titolare del trattamento deve tener conto).

5)        Obbligatorietà o facoltatività del conferimento dei dati personali

Il conferimento dei dati personali richiesti per le finalità di cui sopra al punto 3) è indispensabile al Titolare del trattamento per l’assolvimento dei suoi obblighi istituzionali ed è pertanto obbligatorio per l’Interessato e non soggetto a consenso.

L'eventuale diniego al conferimento di tali dati obbligatori comporterà il mancato perfezionamento dell'iscrizione alla scuola e l'impossibilità per l’alunno di fruire dei servizi che la stessa eroga per garantire il diritto all'istruzione e formazione.

Per taluni procedimenti amministrativi attivabili soltanto su domanda individuale (ottenimento di particolari servizi, prestazioni, benefici, esenzioni, certificazioni, ecc.) può essere necessario il facoltativo conferimento di ulteriori dati personali, la cui mancata comunicazione da parte dell’Interessato rende improcedibile l’istanza.

6)        Categorie di destinatari dei dati personali

I dati personali raccolti possono essere comunicati dal Titolare – se necessario e nei limiti di quanto previsto dalle vigenti disposizioni di legge e di regolamento – alle seguenti categorie di destinatari interni ed esterni:

personale dipendente interno autorizzato al trattamento;
pubbliche amministrazioni (ad esempio, ed a seconda dei casi: Miur e sue articolazioni periferiche territoriali come l’Ufficio Scolastico Regionale; A.s.l./U.l.s.s.; Comune; Provincia; Ambiti Territoriali; organi di polizia giudiziaria; organi di polizia tributaria; Guardia di Finanza; Magistratura; Inail; Avvocatura dello Stato; altre istituzioni scolastiche statali, per la trasmissione della documentazione attinente la carriera scolastica degli alunni; gestori pubblici di servizi di assistenza agli alunni e di supporto all’attività scolastica);
soggetti privati (persone fisiche o giuridiche, come ad esempio: componenti degli Organi Collegiali; altre istituzioni scolastiche non statali, per la trasmissione della documentazione attinente la carriera scolastica degli alunni; gestori privati di servizi di assistenza agli alunni e di supporto all’attività scolastica; percorsi di mobilità Erasmus; liberi professionisti, ai fini di patrocinio in giudizio o di consulenza, compresi quelli di controparte per finalità di corrispondenza; agenzie di viaggio, strutture ricettive e vettori, in caso di gite scolastiche, viaggi di istruzione, ecc.; fornitori di servizi digitali e non, di supporto all’istituzione scolastica, come software gestionali, registro elettronico; archiviazione in cloud; postali, nel caso di invio di comunicazioni cartacee; imprese di assicurazione).

Ai sensi dell’art. 96 del D. Lgs. 196/2003, al fine di agevolare l’orientamento, la formazione e l’inserimento professionale, anche all’estero, il Titolare potrà – su richiesta dell’Interessato – comunicare o diffondere, anche a privati e per via telematica, dati relativi agli esiti formativi, intermedi e finali degli alunni e altri dati personali diversi da quelli di cui agli articoli 9 e 10 del GDPR, e pertinenti in relazione alle predette finalità, ferma restando la disposizione di cui all'art. 2, comma 2, del D.P.R. 249/1998, sulla tutela del diritto dello studente alla riservatezza.

7)        Trasferimento di dati personali

Il Titolare del trattamento non intende trasferire i dati personali a Paesi terzi o organizzazioni internazionali.

8)        Periodo di conservazione dei dati

I dati personali oggetto di trattamento sono conservati per tutto il periodo necessario al raggiungimento delle finalità ed all’espletamento delle attività amministrative ed istituzionali per le quali sono stati raccolti, non oltre i termini stabiliti dalla normativa vigente per la conservazione dei documenti amministrativi e nel rispetto delle “Linee guida per gli archivi delle Istituzioni scolastiche” elaborate dal MiBAC - Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per gli Archivi – Servizio II – Tutela e conservazione del Patrimonio archivistico.

9)        Modalità di trattamento

Le operazioni di trattamento dei dati personali vengono effettuate mediante strumenti manuali (gestione cartacea), strumenti informatici di office automation (ad esempio Word ed Excel di Microsoft Office) e strumenti telematici (servizi ICT), con adozione di misure tecniche e organizzative adeguate per garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati.

Il personale interno che effettua operazioni di trattamento opera sotto la diretta autorità del Titolare e viene all’uopo autorizzato per iscritto, ricevendo le necessarie istruzioni.

I soggetti esterni che per conto del Titolare effettuano un trattamento o parti di esso vengono designati quali Responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR e pertanto vincolati ad adottare misure tecniche e organizzative adeguate per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio.

10)      Diritti dell’Interessato

Ai sensi dell’art. 13 par. 2, lett. b), del GDPR, l’Interessato ha diritto nei confronti del Titolare del trattamento:

di chiedere l’accesso ai propri dati personali (art. 15, GDPR);
di chiedere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento (artt. 16, 17, 18, GDPR);
di opporsi al trattamento dei propri dati personali (art. 21, GDPR);
alla portabilità dei dati (tale diritto sussiste solo se ricorrono le condizioni previste dall’art. 20 del GDPR e non si applica se il trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del trattamento).

11)      Diritto di reclamo

Nel caso in cui ritenga che il trattamento dei propri dati personali sia effettuato in violazione di quanto previsto dal Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) e dalla vigente normativa in materia, l’Interessato ha altresì diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo (Garante per la protezione dei dati personali) ai sensi dell’art. 77 del medesimo GDPR, o di proporre ricorso giurisdizionale ai sensi dell’art. 79.

12)      Fonti da cui hanno origine i dati personali trattati

I dati personali oggetto di trattamento sono raccolti presso l’Interessato e, se del caso, attinti da altre Amministrazioni dello Stato (come il Miur e sue articolazioni periferiche; Regioni; Ente locale; ecc.) o Enti con i quali il Titolare coopera in attività e progetti previsti dal Piano Triennale dell’Offerta Formativa.  

13)      Processo decisionale automatizzato

Il Titolare del trattamento non adotta alcun processo decisionale automatizzato.

 

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.56 del 21/06/2017 agg.10/01/2018